Restauro, manutenzione e conservazione di libri antichi.

Maneggiare i libri con guanti di cotone.
Per la conservazione dei libri l’ideale è un mobile chiuso su tutti i lati (anche il retro, separato dal muro), con ante che non lasci passare la luce, con mensole interne in legno (se non verniciato, poggiare i libri su una superficie plastica (Pet, mylar).
Collocare i libri in posizione verticale (non in pila) “comodi” senza forzarli per inserirne qualcuno in più. Se invece rimane spazio sullo scaffale, usare reggilibri per mantenerli verticali.
Libri molto grandi si possono conservare in posizione orizzontale, evitando però di sovrapporne altri (considerare l’uso di mensole molto ravvicinate in altezza).
Umidità 55-65 % (umidità relativa 45-55 %).
Temperatura 15-19°
Umidità e temperatura dovrebbero rimanere stabili nel tempo o con variazioni che non superino il +/- 5 %.
La polvere è abrasiva, attira insetti e facilita l’insorgere di muffe.

Eliminazione delle muffe:
Sigillare i libri in buste di plastica a tenuta stagna e mettere in congelatore per almeno 48 ore. Scongelare lentamente. Rimuovere la muffa con un pennello, possibilmente collegato a un aspiratore con filtro che trattenga le spore di muffa; in mancanza del filtro, operare all’aperto.
Per ridurre l’odore di muffa, collocare i libri insieme a del bicarbonato o carbone.

Altre informazioni:

Qui

Qui

Qui

Qui

Qui

Qui

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: