Scrub naturali, facili ed economici

Lo scrub è un prodotto esfoliante che aiuta ad eliminare le cellule morte e a “rinnovare” lo strato superficiale della pelle. Fare un automassaggio con uno scrub almeno una volta a settimana durante la bella stagione è utile per preparare la pelle all’abbronzatura o per dare a quest’ultima un aspetto più uniforme, ed è anche un ottimo rimedio per evitare che i peli riscrescano sotto pelle dopo la depilazione.

Ci sono più versioni per lo scrub a seconda degli oli che volete usare, ma la ricetta base resta uguale: sale grosso o zucchero grezzo e olio di oliva.

Attenzione però, per profumare aggiungere solo olii essenziali oppure gli olii che si usano nella preparazione dei saponi, mai quelli che si usano per profumare le candele, non sono adatti per essere usati sulla pelle.

Scrub al sale

300 g di sale grosso

50 g di avocado o olio di sesamo o olio di jojoba

25 g di cacao in polvere non zuccherato

Tre gocce di olio essenziale di vaniglia

Miele per addolcire

Mettete insieme gli ingrediente secchi, dopodiché aggiungere l’avocado o l’olio da voi scelto, fino a formare un composto abbastanza consistente seppur cremoso. In caso non fosse sufficiente, aggiungete del miele (nutriente per la pelle) o altro olio. Infine, mettete poche gocce di olio essenziale: qui vi abbiamo consigliato la vaniglia, ma potete scegliere il vostro preferito con la cura di controllare che siano adattati ad uso cutaneo (possono essere irritanti). I migliori per la pelle sono rosa, rosmarino, limone, mandarino, lavanda e camomilla.

Scrub al caffè

400 g di caffè (non deve essere anche buono, quello più economico andrà benissimo)

100 g di zucchero grezzo o sale da cucina

2-3 cucchiai di olio da massaggio (qualsiasi)

Mettete insieme gli ingredienti secchi e poi aggiungete l’olio da massaggio fino a ottenere un composto sufficientemente denso. La caffeina contenuta in questo scrub ha due funzioni molto interessanti: smuove gli accumuli di cellulite favorendone lo scioglimento e combatte la formazione di vene varicose (o se le avete già le riduce). Come potete immaginare, un solo trattamento non basterà! Per dare un profumo più avvolgente e rinvigorire lo spirito, potete aggiungere un cucchiaino raso di cannella.

Scrub alla menta

100 g di sale da cucina

1 cucchiaio di olio d’oliva (meglio extravergine)

Poche gocce di olio essenziale alla menta

Mescolate l’olio d’oliva con il sale e aggiungete l’olio essenziale: questo alla menta ha un profumo deliziosamente estivo che vi solleverà dalle giornate d’afa in agosto!

Scrub zucchero di canna e limone

45 g di zucchero di canna grezzo

100 ml di olio di vinacciolo (in erboristeria)

45 g di scorza di limone grattugiata

Mescolate tutti gli ingredienti. Potete sostituire l’olio di vinacciolo con olio alle mandorle dolci. Non avete idea di quanto questo scrub sappia di vacanze.

Scrub di fine estate

80 g di arachidi o semi di sesamo

40 g di farina d’avena, farina di riso integrale, o farina integrale

Abbastanza liquido per creare una pasta (acqua, yogurt, latte o, per i vegani, gel di aloe vera)

1 cucchiaino raso di erbe aromatiche, come la lavanda – facoltativo

Riunire gli ingredienti secchi in un frullatore e passarli fino a quando sono ridotti a un composto grossolano. Versate la farina in un vaso di vetro con un tappo a vite. Quando avrete bisogno del vostro scrub, prelevate un po’ del composto e aggiungetevi il liquido che preferite fino a formare una pasta. Conservate il resto della farina in freezer.

Scrub viso

Mischiare dello zucchero (una manciata) miele (un cucchiaio) e acqua di rose (un cucchiaino).

E ora le regole generali per uno scrub perfetto:

* Fatelo sotto la doccia, dopo aver appena inumidito la pelle

* Massaggiatevi con movimenti circolari, in modo da stimolare il tessuto sottocutaneo

* Se notate che la vostra pelle risulta esfoliata e morbida ma ancora un po’ secca, aggiungete una quantità maggiore di parti grasse la volta successiva e, sul momento, idratatela con una crema leggera

La parte interessante di uno scrub casalingo è che potete comporlo in base alle vostre disponibilità e preferenze, risparmiando un bel po’ rispetto a quelli che si trovano in commercio, col vantaggio di controllare cosa ci mettete dentro e concedendovi magari qualche lusso in più. Per esempio, potete profumare lo scrub con dello zenzero rinvigorente o spolverarlo di petali secchi di rosa senza spendere una fortuna. Un altro dettaglio non irrilevante: potete confezionarlo in contenitori carini, metterci un fiocco e fare un bellissimo regalo personalizzato alle vostre amiche.

Annunci

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: